Video hard diffuso su Whatsapp: denunciato l’ex fidanzato della minorenne

Il ragazzo aveva condiviso con gli amici e sui siti porno il video osé girato dalla ex fidanzata minorenne. Ora è stato denunciato, ma le conseguenze in termini di vergogna per la ragazza sono pesanti.

Video hard diffuso su whatsapp
Video hard diffuso su whatsapp, denunciato ex fidanzato della minorenne


Ha condiviso con alcuni amici il video osé girato dalla sua ormai ex fidanzata minorenne, video che è stato caricato su siti a carattere pornografico e che ha spinto la giovane vittima a sporgere denuncia. Porn revenge, si chiama così il fenomeno, sempre più diffuso, che vede le vittime, per lo più donne e di età molto giovane, finire letteralmente nella rete, in duplice veste; la rete figurata dei ricatti di ex spesso con mire di rivalsa e la rete vera, il web, dove quelle immagini diventano motivo di pubblico ludibrio che spesso spinge le vittime all’esasperazione e a gesti inconsulti.


E’ questo uno dei motivi per cui, pur conoscendo la location precisa dell’evento ed anche in virtù della minore età della ragazza coinvolta, ci limiteremo a scrivere che il caso è avvenuto in Lombardia. Non vogliamo aggiungere una sola oncia di vergogna a quella che la ragazza sta provando ora.

La diffusione del video

La giovane, una 17enne del territorio, ha sporto denuncia alla Polizia dopo essersi amaramente accorta che quel video girato per compiacere il fidanzato era apparso su alcuni social e su due siti pornografici. La ragazza ha accusato tutto il colpo della vergogna di aver visto un momento di cedimento privato, legato alle dinamiche di esclusiva relazione interpersonale, diventare svago, sollazzo becero ed occasione per giudizi sommari per gli utenti del web, fra cui numerosissime sue conoscenze dirette.

Le conseguenze per la ragazza

Non va più a scuola, non esce di casa ormai da più di una settimana e sta “portando una croce” molto più grande dei suoi 17 anni, più grande del semplice ed inconsapevole cedimento alle lusinghe del suo ex ganzo, che ha decisamente qualche anno più di lei (e una paccata di neuroni in meno della media, parrebbe, dove la popolazione di raffronto è però quella dei gechi).

La denuncia

La denuncia ha permesso di scoprire che il video, che è stato rimosso in questi giorni dai siti porno, era stato originariamente condiviso dal fidanzato con alcuni amici su Whatsapp. La segnalazione al 113, perfezionata ad inizio settimana, dovrà individuare eventuali profili penali non solo a carico del giovane, ma anche di eventuali soggetti terzi.






Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.