Maltrattamenti a scuola: arrestate due maestre che bacchettavano i bambini

Le due donne bacchettavano i bambini e li prendevano a pugni.

Ancora un caso di abusi su bambini, arrestato educatore

Nuovo caso di maltrattamenti in una scuola. La Polizia di Prato ha arrestato due donne cinesi di 26 e 38 anni. L’accusa è di maltrattamenti e percosse nei confronti di bambini tra i tre e i sei anni che erano loro affidati. Una terza insegnante ha ricevuto un avviso di garanzia ma per lei non è scattata alcuna misura cautelare

Le due donne infatti lavoravano in un doposcuola cinese come insegnanti. Una terza insegnante ha ricevuto un avviso di garanzia ma per lei non è scattata alcuna misura cautelare. Le donne sono ora agli arrestai domiciliari.

Le angherie contro i bambini

Ad incastrare le maestre sono state le telecamere nascoste che hanno registrato i maltrattamenti. Le indagini si sono avvalse dell’uso di telecamere nascoste. Le indagini erano scattate già da un mese, dopo una segnalazione arrivata a dicembre, che denunciava i metodi barbari usati dalle maestre sui bambini. Non solo bacchette per percuotere la mani dei bambini, ma anche pugni per intimorirli. E ad aggravare la situazione c’è il fatto che i piccoli venivano accompagnati nella struttura già dal mattino, e dovevano subire le angherie delle insegnanti per tutto il giorno.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.