Sgominata banda al Cara di Mineo: 19 persone arrestate

La banda di nigeriani operava all'interno del Cara di Mineo. Spaccio di sostanze stupefacenti con l'aggravante del metodo mafioso.

Bimba morta in ospedale: arrestato il padre
Bimba morta in ospedale: arrestato il padre (foto di repertorio)

Un’organizzazione criminale con base nel Cara di Mineo, in provincia di Catania, è stato sgominata. La cellula mafiosa, di stampo nigeriano, è stata bloccata dal personale di Polizia. Disposti 19 fermi nei confronti di diverse persone indiziate, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti o psicotrope e detenzione e trasporto di droga.

Diversi i reati contestati

A questi si aggiunge l’aggravante di aver agevolato l’attività dell’associazione di tipo mafioso denominata “Vikings”. Alcuni indiziati sono accusati di violenza sessuale aggravata.

Una vera e propria organizzazione criminale

Le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile di Catania che ha ricostruito l’organizzazione. Quest’ultima era suddivisa sul territorio attraverso vari gruppi; ognuno con delle competenze specifiche.

La base era il Cara di Mineo

Nel caso specifico, la cellula di Catania e provincia, con base al Cara di Mineo, ha commesso un numero non ancora precisato di delitti contro la persona, in materia di patrimonio e di droga.

Imposta la propria egemonia sul luogo, dava vita ad alcuni scontri con gruppi rivali. Tutto questo al fine di conservare il predominio sulle altre comunità straniere all’interno del centro di accoglienza.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.