Mafia: maxi blitz dei Carabinieri nel viterbese, arrestate 13 persone

È l’alba a Viterbo quando scatta un maxi blitz dei Carabinieri contro la “mafia del Viterbese”. Dalle prime luci dell’alba, infatti, i Carabinieri del comando provinciale di Viterbo, insieme al Raggruppamento aeromobili di Pratica di Mare, dalle unità cinofile e da militari dell’VIII Reggimento Lazio, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, per 13 persone.

L’ordinanza è stata emessa dal gip del Tribunale di Roma su richiesta della Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Roma. È stato disposto l’arresto di 13 persone indagate, a vario titolo, per i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso. Sono ancora in corso numerose perquisizioni.

Le indagini

Sono ancora in corso le indagini sull’organizzazione di cui facevano parte le 13 persone arrestate, ma si tratterebbe di un’organizzazione dai connotati mafiosi. Dedita principalmente ad imporre il proprio controllo su attività  economiche, come ‘compro oro’, locali notturni, ditte di trasloco ed altre attività come i recupero crediti, aveva sede nella provincia di Viterbo. “Le indagini hanno consentito agli investigatori di ricostruire i tasselli di un mosaico che ha portato alla luce un pericoloso panorama criminale”, fanno sapere gli stessi carabinieri in una nota. Il sodalizio aveva “solidi collegamenti con ambienti ‘ndranghetisti”.

L’organizzazione

L e indagini hanno ricostruito come l’organizzazione si fosse imposta a Viterbo e provincia  “attraverso una serie di aggressioni e gravi atti intimidatori, esercitando un’azione di controllo del territorio. Particolarmente gravi gli episodi che hanno visto incendiare l’auto a carabinieri”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.