Meningite a Roma, nuovo caso: grave autista dell’Atac

«È arrivato in ospedale l'8 gennaio alle 2 del mattino, era molto grave - riferiscono i genitori - ora è uscito dalla Terapia intensiva».

Meningite
Meningite

Meningite a Roma, un autista dell’Atac di 32 anni è ricoverato al Gemelli dopo esser stato colto da meningite batterica di tipo B. «È arrivato in ospedale l’8 gennaio alle 2 del mattino, era molto grave – riferiscono i genitori – ora è uscito dalla Terapia intensiva». Il conducente dei mezzi che fanno capo al deposito di Grottarossa, resta ancora grave anche se non in pericolo di vita. Ha lavorato fino alla mattina del 31 dicembre poi è stato in ferie dal primo al 7 gennaio.

«Negli giorni era un po’ debilitato. Aveva avuto un po’ d’influenza. All’improvviso, però, la febbre è salita a 39,8 – ricorda la madre -. «Aveva spossatezza alle gambe, non riusciva ad alzarsi. Nel cuore della notte quando ho visto che aveva gli occhi girati e i movimenti delle braccia scoordinati, ho chiamato subito l’ambulanza».

I racconto dei familiari

I medici sono intervenuti a casa. Ci hanno messo un po’ a capire che si trattava di meningite. I familiari, adesso vegliano su di lui, e pregano perché tutto passi. «Chissà come se l’è presa, forse sull’autobus», raccontano. «Dicono che sarà lunga, i medici non si sbilanciano. Non ha ancora la sensibilità nelle gambe, è in uno stato di semi incoscienza, non è reattivo al 100 per cento, apre solo un occhio».

Qualche piccolo miglioramento c’è stato, in realtà. Ieri mattina, mercoledì 23 gennaio, è stato trasferito dalla Terapia intensiva. Il deficit neurologico però persiste, stando al racconto dei familiari sempre. «Chissà se e come guarirà», si chieda la famiglia. «Ci hanno detto che sarà lunga che avrà bisogno di antibiotici e riabilitazione, ma che si guarisce».

Non è il primo caso di meningite a Roma, però forse non sarà nemmeno l’ultimo. Famoso il caso, saltato alle cronache di recente, della madre che ha perso per la stessa malattia il figlio di 15 anni.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.