Terrorismo, arrestato un italiano convertito che istigava ad arruolarsi

Emessa un'ordinanza di custodia cautelare per un uomo di 32 anni che a Catania faceva propaganda e istigava al terrorismo sui social network, dopo essersi convertito all'Islam nel 2011.

Arrestato un italiano convertito per istigazione al terrorismo
Arrestato un italiano convertito per istigazione al terrorismo

La Polizia di Catania, su richiesta della locale Procura Distrettuale della Repubblica, ha notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un pregiudicato catanese di 32 anni. L’uomo è indagato per i reati di apologia dei delitti di terrorismo attraverso strumenti informatici ed istigazione ad arruolarsi in associazioni terroristiche.

Le indagini hanno fatto emergere come il 32enne si fosse convertito all’Islam nel 2011, e avesse cominciato ad usare i social network per fare attività di propaganda e di diffusione mediatica. L’operazione che è appena terminata è la conclusione di una complessa indagine della sezione Antiterrorismo della Digos della Questura di Catania, coordinata dalla Direzione centrale Polizia di prevenzione e con il contributo della Polizia postale del capoluogo etneo. I particolari dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 presso la Questura di Catania.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.