Nigeriano stupra a Napoli, arrestato dalla polizia prima del linciaggio

Le urla disperate della vittima hanno richiamato l'attenzione di alcuni passanti e della polizia. Gli agenti, oltre a mettere in salvo la donna, hanno evitato che la folla si scagliasse contro l'uomo.

Uomo uccide moglie a Chieti
Uomo uccide moglie a Chieti

Un nigeriano di 41 anni, sbarcato nel 2008 a Lampedusa, ha afferrato alle spalle una donna di 54 anni e ha tentato di violentarla. Le urla disperate della vittima hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti e della polizia. Provvidenziale è stato l’intervento degli agenti. Oltre a mettere in salvo la donna hanno evitato che la folla si scagliasse contro l’uomo. Il fatto è accaduto nella serata di ieri, lunedì 21 gennaio, in via Poerio a Napoli.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l’uomo, approfittando della distrazione della donna che parlava al telefono, ha stretto un foulard al collo della vittima. Poi l’ha spinta in un vicolo. La donna ha urlato e in suo soccorso sono giunti i poliziotti ed alcune persone che erano in strada.

I poliziotti hanno pensato subito a soccorrere la vittima che era sotto choc per quanto accaduto. L’uomo, che alla vista delle divise ha tentato la fuga, è stato raggiunto e bloccato. I poliziotti lo hanno fatto salire subito nella volante per evitare l’aggressione da parte della folla. L’uomo era giunto in Italia dieci anni fa. Dopo un breve passaggio negli uffici della questura per l’identificazione, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.