Un altro boss si pente a Palermo: sette persone arrestate

L'operazione è scattata nella notte portando all'arresto di sette persone con cognomi conosciuti nell'ambiente del malaffare di Palermo e della Sicilia.

Finto impiegato comunale rubava nelle case in Puglia
Finto impiegato comunale rubava nelle case in Puglia

Ci sono già due nomi di pentiti che potrebbero sconvolgere l’assetto di Cosa nostra. Sono finiti in carcere sette persone per un provvedimento disposto dalla Procura di Palermo. In carcere sono finiti alcuni mafiosi con cognomi di spessori nella criminalità organizzata. Due detenuti siciliani hanno deciso di collaborare con la giustizia. I primi arresti sono scattati quest’oggi all’alba. 

Cognomi conosciuti negli ambienti mafiosi

I Carabinieri hanno arrestato il nipote di Michele Greco, definito il “Papa” della mafia, che si chiama Leandro ed è il figlio di Giuseppe detto il “regista”. All’età di 28 anni è già il reggente del mandamento di Ciaculli. Finito in manette anche Calogero Lo Piccolo, 47 anni, figlio di Salvatore, indicato come il signore del racket condannato all’ergastolo dal 2007. Greco e Lo Piccolo avevano stretto un’alleanza per rilanciare la mafia in Sicilia.

Sette persone arrestate

La Squadra Mobile ha fermato altri quattro affiliati di Lo Piccolo. Si tratta di Giuseppe Serio, Erasmo Lo Bello, Pietro Lo Sicco e Carmelo Cacocciola. Gli ultimi due sono degli imprenditori. In manette anche Giovanni Sirchia. Avrebbe fatto da padrone di casa per alcuni capimafia riuniti lo scorso 29 maggio, per la prima volta, dopo la morte di Salvatore Riina.

Due pentiti

L’operazione “Cupola 2.0”, nel mese di dicembre, aveva già portato all’arresto di 47 persone. Fra le persone fermate vi erano Francesco Colletti e Filippo Bisconti. Il primo si è pentito la vigilia di Natale mentre il secondo lo ha fatto poco più di una settimana fa. Le loro parole, intercettate dalle microspie, non gli hanno lasciato molta scelta. Secondo le indagini, Colletti avrebbe addirittura racconto all’autista della riunione della Cupola, facendo i nomi e i cognomi dei presenti.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.