Morto sciatore a Bolzano, aveva 22 anni e sciava fuoripista

5 i compagni sepolti dalla neve e estratti vivi.

Uno sciatore è morto durante un fuoripista
Uno sciatore è morto durante un fuoripista

Uno sciatore è morto sotto una valanga che si è abbattuta su monte Spicco, in Valle Aurina. Aveva 22 anni. L’incidente è avvenuto durante un fuoripista a 2.400 metri di quota, non distante dalla pista da sci Sonnklar nel comprensorio sciistico Speikboden. La vittima era originaria di Valdaora, in Val Pusteria. Sei gli sciatori investiti dalla valanga. Cinque sono stati estratti vivi, il sesto ormai era morto. Inutili i tentativi di rianimazione del medico d’urgenza sul posto.

Una seconda persona è morta travolta da una valanga di neve e ghiaccio in Val Gardena, sempre in Alto Adige. La tragedia, la seconda di oggi in provincia di Bolzano dopo quella in Valle Aurina, si è consumata in Vallunga, pare durante un’arrampicata su ghiaccio.

Nelle zone delle due valanghe, il rischio oggi era dato come “marcato” (livello 3 su 5) per gli accumuli di neve ventata su strati sottili. Per questo i percorsi fuoripista erano sconsigliati.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.