Pappagalli colonizzano Milano, effetto del clima caldo

Centinaia di uccelli tipici delle foreste asiatiche e africane che svolazzano al Parco Sempione, all'Idroscalo e perfino in largo Cairoli.

Pappagalli colonizzano Milano
Pappagalli colonizzano Milano

I pappagalli stanno colonizzando Milano. I primi esemplari di parrocchetti dal collare sono spuntati qualche anno fa. Poi si sono riprodotti, e hanno colonizzato le aree verdi di Milano. Centinaia di uccelli tipici delle foreste asiatiche e africane che svolazzano al Parco Sempione, all’Idroscalo e perfino in largo Cairoli. Qui sono stati immortalati dai passanti mentre facevano merenda con i cachi.

Il clima sempre più caldo è la causa

Ci si è chiesti come facessero a sopravvivere e prosperare in un habitat così diverso da quello di provenienza. Lo ha spiegato Luciano Peperi, appassionato di birdwatching. “Si tratta di specie molto resistenti, e gioca un ruolo anche il cambiamento climatico con temperature sempre più alte d’inverno”I parrochhetti costruiscono il loro nido negli incavi degli alberi. Si nutrono di frutta e bacche che crescono sulle piante. Probabilmente i primi esemplari sono fuggiti dagli allevamenti, da qualche voliera o sono stati volutamente liberati dai proprietari. Luciano Peperi ha documentato la presenza al Parco Sempione, a Quarto Oggiaro, al Bosco in città, a Baggio, all’Idroscalo e in altre aree verdi di Milano.

Cattiva gestione degli animali importati

Per quanto siano belli da vedere, già si spera di immortalarne uno appollaiato sulla madonnina, la presenza di specie non autoctone in città è indice di una cattiva gestione degli animali da compagnia importati in Italia. Non è la prima volta che si ha notizia di specie tropicali che hanno trovato casa macchia mediterranea, nelle campagne o sulle montagne italiane. Sono stati trovati serpenti e tartarughe giganti. Poi ci sono casi di avvistamenti di altri pappagalli che, però, non sopravvivono al clima lombardo.

Qualche volta questi animali sono diventati attrazioni turistiche. È il caso dei fenicotteri rosa, trasferirtisi presso Villa Invernizzi. Documentata a Parco Sempione la presenza di un gabbiano, a centinaia di chilometri di distanza dal mare. Non dimentichiamo poi la colonia di anatre che si è stabilita nelle vasche sporche nei pressi dell’aeroporto di Malpensa. Perché alla fine non dobbiamo mai dimenticare la lezione che ci ha impartito Steven Spielberg con il film Jurassic Park. Per quanto ci illudiamo di avere il controllo, di essere la specie dominate, la natura, alla fine, vince sempre.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.