Fontana di Trevi, i soldi raccolti tornano alla Caritas: dietrofront della Raggi

Virginia Raggi ritratta sulla questione monetine della Fontana di Trevi: sarebbe stato tutto un malinteso quello con la Caritas, e si impegna in prima persona perché l'istituzione non perda fondi.

Fontana di Trevi
La Raggi ritratta: i proventi della Fontana di Trevi rimarranno alla Caritas

Nuovo capitolo nella faccenda sulle monetine della Fontana di Trevi. Dopo la notizia dei giorni scorsi secondo cui il Comune di Roma avrebbe deciso di togliere alla Caritas le somme ricavate dalle monetine gettate dai turisti nella Fontana di Trevi, ecco la sindaca Raggi fa marcia indietro a gran velocità. E anzi, spiega all’Osservatore Romano, che si è trattato di un malinteso, che si sarebbe potuto evitare con una comunicazione più chiara.

Virginia Raggi scende in campo in prima persona: “Garantisco io, in prima persona, che non verrà mai meno il contributo di questa amministrazione”. Eppure, come fa notare Il Messaggero, l’atto votato dall’esecutivo comunale  diceva esplicitamente che il ricavato della Fontana “dovrà essere destinato in misura prevalente al finanziamento di progetti sociali e per la restante parte alla manutenzione del patrimonio culturale”, escludendo chiaramente la Caritas a partire da aprile.

I commenti a sfavore

Ma non tutti sono soddisfatti della mossa di Virginia Raggi. La Responsabile del Sociale, Laura Baldassarre ha infatti commentato: “Avremmo solo voluto rompere un monopolio per finanziare sempre progetti sociali, ma gestiti anche da enti laici e non solo confessionali…”.

Gli attacchi di Pd e Forza Italia

Così Virginia Raggi ha prestato il fianco alle critche anche del Pd, dalle cui fila si parla di “figuraccia mondiale” della Sindaca grillina. E Maurizio Gasparri propone ironico di lanciare monetine all’indirizzo della Raggi.

L’accordo

Infine è stato raggiunto un accordo: la Caritas gestirà tutte le attività. Ma i fondi delle fontane saranno ancorati a progetti per il sociale approvati dal Comune. All’Acea, che conteggerà le monetine, andrà un contributo di 2mila euro.

 

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.