Maltrattamenti su minori autistici a Bari: arrestate quattro maestre

Le violenze si sono ripetute in un centro della provincia di Bari. Quattro donne sono state poste agli arresti domiciliari.

Maltrattamenti denunciati da una donna in un centro per ragazzi autistici a Bari
Le telecamere hanno ripreso oltre cento episodi di percosse

Quattro educatrici sono state arrestate per aver colpito, in maniera ripetuta nel tempo, dei bambini e degli adolescenti affetti da gravi forme di autismo all’interno di un centro privato di riabilitazione in Puglia. L’Istituto “Sant’Agostino” di Noicattaro, in provincia di Bari, è stato teatro di alcuni possibili episodi di maltrattamenti. Le accuse hanno comportato la misura cautelare degli arresti domiciliari. In alcuni casi, inoltre, le quattro avrebbero cercato di immobilizzare i ragazzi. Fazzoletto premuto sulla bocca, nel tentativo di impedire di parlare, oltre alle mani legate alle sedie sono soltanto alcuni degli episodi accertati.

Ripetute violenze a bambini e ragazzi autistici

Le indagini sono state condotte dai carabinieri e sono partite nello scorso mese di ottobre a seguito della denuncia di una dipendente del centro. Le registrazioni sono durate circa trenta giorni. Le telecamere, in questo lasso di tempo, hanno ripreso e documentato i maltrattamenti. Si contano, in totale, ben 118 episodi di violenza con minacce, insulti e anche violenze fisiche. I ragazzi presenti nella struttura vanno dai sette ai quindici anni. All’interno dell’istituto, convenzionato con l’Asl, i più piccoli frequentavano anche la scuola primaria.

Maltrattamenti, la testimonianza di una donna che lavora nel centro

Le quattro educatrici sono ai domiciliari. G.M. e S.R. di 42 anni, L.R. di 29 e L.L. di 28. Secondo quanto accertato dal Pubblico Ministero Michele Ruggiero le donne avrebbero colpito i ragazzi con ripetuti schiaffi e percosse di vario tipo. Decisivo il supporto video per la conclusioni delle indagini. I ragazzi erano rimasti in silenzio poiché non in grado di denunciare in maniera diretta le violenze subite. Decisiva, in questo caso, è stata la testimonianza di una donna che lavora nel luogo. I primi episodi di violenza, subiti dai bambini autistici, risalgono al 2016.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.