Falsh mob a Torino per dire sì alla Tav

Nuovo flash-mob a Torino per dire sì alla Tav e alle grandi opere come motore di sviluppo del Paese, un'iniziativa a cui si parteciperà senza simboli dei partiti.

Flas mob a Torino in Piazza Castello
Flas mob a Torino in Piazza Castello per dire sì alla Tav

A due mesi dalla prima manifestazione, Torino torna in piazza con un flash mob per dire sì alla Tav. L’appuntamento è previsto alle 11.30 in piazza Castello, lo stesso luogo che era stato scelto lo scorso 10 novembre. L’intento è, come per lo scorso appuntamento, di ribadire il sostegno alla Torino-Lione e alle grandi opere come motore di sviluppo del Paese.

Sono attesi in piazza i Governatori di Piemonte e Liguria, Sergio Chiamparino e Giovanni Toti. Presente anche il Pd con Maurizio Martina, la Lega con il suo capogruppo Maurizio Molinari, Forza Italia e un centinaio di sindaci.  La scelta è stata quella di non portare nessun simbolo di partito, perché l’iniziativa vuole essere apartitica.
Non è previsto nemmeno un palco o discorsi ufficiali. Le sette “madamin” che hanno organizzato la mobilitazione dello scorso 10 novembre hanno fatto spiegato il perché della scelta. “Saremo tutti noi e tutto il territorio a far sentire la nostra voce per richiamare il Governo alla responsabilità di decidere al più presto sbloccando i lavori per la tratta ferroviaria Torino-Lione”. Sono state sempre loro, insieme al’ex sottosegretario Mino Giachino ad organizzare la mobilitazione di oggi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.