Burocrazia italiana, la peggiore d’Europa

Solo la Grecia sta peggio di noi. Finlandia Paesi Bassi e Lussemburgo invece i Paesi più virtuosi.

Burocrazia italiana, la peggiore d'Europa
Burocrazia italiana, la peggiore d'Europa

Quella italiana è la peggiore burocrazia d’Europa. Solo la Grecia sta peggio di noi, e questo è il sintomo principale che fa capire quanto è malata la nostra Pubblica amministrazione. Il risultato è emerso dalla stesura dell’indice europeo sulla qualità dei servizi offerti dagli uffici pubblici dei 19 paesi che utilizzano la moneta unica. Un’elaborazione, riferita al 2017, che è stata realizzata dalla Cgia su dati della Commissione europea. Ai primi posti ci sono la Finlandia, i Paesi Bassi e il Lussemburgo. Slovacchia, Italia e Grecia, invece, si collocano in coda nella classifica.

Gli operatori stranieri se ne vanno

“Sarebbe comunque sbagliato generalizzare. Non tutta la nostra amministrazione pubblica è di bassa qualità. La sanità al Nord, molti settori delle forze dell’ordine, diversi centri di ricerca e istituti universitari – dichiara il coordinatore dell’Ufficio studi Paolo Zabeo – assicurano delle performance che non temono confronti. Ciò nonostante, il livello medio complessivo è preoccupante. L’incomunicabilità, la mancanza di trasparenza, l’incertezza giuridica e gli adempimenti troppo onerosi hanno generato una incrinatura. Soprattutto nei rapporti tra le imprese e i pubblici uffici. Questo a sua volta ha provocato l’allontanamento di molti operatori stranieri che, purtroppo, non vogliono più investire in Italia anche per l’eccessiva ridondanza del nostro sistema burocratico”.

Cosa significa avere una macchina statale funzionante

Per il nostro Paese, come per qualunque paese, avere una macchina statale funzionante è imprescindibile. I dati dimostrano che la produttività media del lavoro delle imprese italiane è più elevata nelle zone con una più efficiente amministrazione pubblica.

I tempi e i costi della burocrazia – afferma il segretario della Cgia Renato Mason – sono diventati una patologia che caratterizza negativamente una larga parte del nostro Paese. Le imprese italiane hanno bisogno di un servizio pubblico efficiente ed economicamente vantaggioso, in cui le decisioni vengano prese senza ritardi e il destinatario sia in grado di valutare con certezza la durata delle procedure”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.