Avvelena il marito con sostanze tossiche nel cibo dell’ospedale: arrestata

La donna, Laura Davico, 49 anni, è stata arrestata dai carabinieri del Nas di Alessandria per tentato omicidio aggravato.

Trovato cadavere murato in una villa a Senago
Trovato cadavere murato in una villa a Senago

Donna avvelena il marito introducendo sostanze tossiche nel cibo e nell’acqua dati in ospedale. L’intenzione era quella di ucciderlo. La donna, Laura Davico, 49 anni, è stata arrestata dai carabinieri del Nas di Alessandria per tentato omicidio aggravato. Sono ancora sconosciute le ragioni del suo gesto. I due insieme hanno avuto due figli, uno ancora minorenne. La donna, che ha confessato, si trova in carcere.

I risultati delle analisi del sangue dell’uomo risultavano sballati perché la moglie mescolava nell’acqua e nel cibo che gli venivano dati farmaci e sostanze tossiche. Le indagini del Nas sono scattate quando i sanitari dell’ospedale di Bra (Cuneo) si sono accorti dei valori del sangue del paziente. “Nel giro di poche ore abbiamo spedito le provette a Pavia e gli esami hanno evidenziato la presenza nel sangue di antiglicemici e anticoagulanti”. La donna è stata trovata in possesso dei medicinali incriminati e, di conseguenza, arrestata. Le indagini proseguono ora per stabilire il movente che ha spinto la donna a tentare di uccidere il marito.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.