Uomo barricato in casa con fucile, momenti di panico a Cagliari

L'uomo ha anche esploso con il suo fucile ad aria compressa qualche colpo alle forze dell’ordine.

Violenza all'alunno autistico, il prof. nega ogni addebito
Violenza all'alunno autistico, il prof. nega ogni addebito (foto repertorio)

Un uomo si è barricato nella propria casa e ha minacciato gli agenti con il fucile. È accaduto nel quartiere Pirri a Cagliari. Il motivo del folle gesto nasce dal fatto che l’uomo ha rifiutato di sottoporsi al trattamento sanitario a domicilio. L’uomo ha anche esploso con il suo fucile ad aria compressa qualche colpo alle forze dell’ordine. Gli agenti, dopo una trattativa durata un’ora, sono riusciti a entrare in casa e a disarmarlo. L’allarme è scattato quando i medici hanno bussato alla porta per sottoporlo al trattamento. L’uomo ha rifiutato, barricandosi all’interno dell’abitazione e imbracciando un fucile ad aria compressa. Sul posto sono subito arrivati gli agenti della polizia municipale, la polizia e il 118. La vicenda ha creato problemi alla circolazione con bus e auto in coda. Alla fine le forze dell’ordine sono riuscite a entrare nell’abitazione e portare via l’uomo che ha bisogno di cure mediche.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.