Fernando Aiuti morto, era stato il pioniere della lotta all’Aids

Non si esclude che il medico possa essere morto in seguito a un tentativo di suicidio.

Fernando Aiuti è morto a Roma, era stato il pioniere alla lotta all'Aids
Fernando Aiuti è morto a Roma, era stato il pioniere alla lotta all'Aids

L’immunologo Fernando Aiuti, pioniere della lotta all’Aids, è morto a 83 anni. Era stato il fondatore dell’Anlaids (Associazione Nazionale per la Lotta contro l’AIDS). Aiuti, a quanto si apprende, avrebbe perso la vita “per le complicanze immediate di un trauma da caduta dalla rampa delle scale adiacente il reparto di degenza”. Questa stando alla nota riportata della Fondazione policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs, dove il medico era ricoverato nel reparto di Medicina generale. Fernando Aiuti era affetto da una grave cardiopatica ischemica. La malattia lo aveva costretto a parecchi ricoveri e a trattamenti anche invasivi. Recentemente il suo quadro cardiologico si era aggravato evolvendo verso un franco scompenso cardiaco, in trattamento polifarmacologico. Sul caso sta facendo comunque accertamenti la procura di Roma, che ha aperto un fascicolo e ha disposto un sopralluogo: non si esclude che Fernando Aiuti possa essere morto in seguito a un tentativo di suicidio.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.