Beppe Grillo perde 30 mila posizioni sul web

Un tonfo social per il vecchio leader della rete. Era il re del web, numero sette al mondo, secondo la rivisita Forbes. Ora ha perso trentamila posizioni.

Beppe Grillo nel suo contro discorso di Capodanno
Beppe Grillo nel suo contro discorso di Capodanno

Beppe Grillo e il tonfo social. Il vecchio re del web, era il numero sette al mondo, ha perso 30 mila posizioni. Su Facebook non è più forte come prima. Basta guardare cosa è successo dopo il discorso di fine d’anno dell’ex leader M5S. Sono 10.000 i like persi. Gli va male poi anche su Twitter. Questo tonfo social di Beppe Grillo, probabilmente, è dovuto alla sua  auto-emarginazione, che non ha dato i risultati sperati. Liberarsi della zavorra politica, unitamente al recupero della sua fantasia critica e distruttrice che lo ha sempre contraddistinto, non lo ha premiato. Per adesso.

 

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.