Ultimo dell’anno, sequestrati botti illegali in tutta Italia

Sono tonnellate e tonnellate i fuochi sequestrati, il potenziale esplosivo dei botti requisiti dalla Guardia di Finanza è più simile a quello presente nelle riserve dell'Esercito.

'Ndrangheta, operazione contro un clan attivo a Crotone
'Ndrangheta, operazione contro un clan attivo a Crotone (foto repertorio)

Come ogni ultimo dell’anno che si rispetti, anche il 2018 si conclude con controlli e sequestri di botti illegali da parte della Guardia di Finanza. I militari del Comando provinciale di Roma hanno sequestrato circa 650 kg di fuochi pirotecnici illegali. 8 le persone denunciate. Deferiti all’autorità giudiziaria 3 italiani, 3 cinesi e 2 magrebini. Il reato contestato è di abusiva detenzione e vendita di materiale esplosivo. Inoltre, la Guardia di finanza di Napoli ha sequestrato 7,5 quintali di botti illegali e scoperto una fabbrica abusiva di fuochi. A Torino ammontano invece a 250.000 i fuochi pirotecnici sequestrati. A Bari sequestrati in tutto 550 chili di artifici pirici. A Catania hanno sequestrato 250 kg di prodotti pirotecnici, la cui carica esplodente è risultata di circa 27 kg.

 

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.