Pusher 83enne a Sanremo, spaccio di droga tra anziani

L'anziano pusher è stato identificato dopo una verifica da parte della Mobile di Imperia del traffico di tossicodipendenti nella zona. La perquisizione della casa dell'83enne ha portato al recupero di 2 grammi di cocaina.

Coppia trovata morta in casa
Coppia trovata morta in casa

Un uomo di 83 anni è stato sorpreso a spacciare cocaina a un 70enne. L’uomo, originario della provincia di Palermo, è stato arrestato a Sanremo dalla Polizia. Si tratta di un pregiudicato, che abita da tempo nella città dei Fiori. L’83enne è stato ‘pizzicato’ dalla squadra Mobile di Imperia, nel corso di indagini antidroga. La Polizia aveva infatti avuto modo di verificare una particolare attività in una strada periferica nella zona di San Martino. 

Questa sarebbe una zona in prossimità dell’abitazione dell’anziano pusher, ed era particolarmente sotto osservazione. L’operazione è scattata quando gli investigatori hanno visto un 70enne, un pregiudicato di origine calabrese, entrare a casa dello spacciatore. Quando l’uomo è uscito dall’abitazione del pusher, gli agenti lo hanno fermato. Gli agenti della Polizia lo hanno quindi sottoposto ad una perquisizione, e gli hanno trovato addosso una bustina che conteneva  circa 1 grammo e mezzo di cocaina, ed era chiusa con un laccetto metallico.

La perquisizione in casa dello spacciatore

Così la Polizia ha perquisito anche la casa dell’ultraottantenne. Nascosti in un cassetto della cucina, gli agenti hanno trovato altri due grammi e mezzo di cocaina. Inoltre c’era materiale per il confezionamento della droga, bilancia elettronica di precisione e diverse centinaia di euro in contanti di diverso taglio. La Polizia ha poi rinvenuto anche 20 orologi di varie marche di probabile posseduti illegalemente visto che l’uomo non ha dato spiegazione in merito alla loro provenienza.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.