Coppia uccisa in tabaccheria, trovato l’ex della donna che in passato l’aveva minacciata

Sotto torchio l'ex compagno della vittima, non che suo ex cognato. Dopo essere rimasta vedova una prima volta, la donna aveva allacciato una relazione che il fratello del suo ex marito.

Uomo ucciso a colpi di spranga, arrestato l'assassino
Uomo ucciso a colpi di spranga, arrestato l'assassino

Dopo una notte di ricerche, è stato rintracciato l’ex convivente di Francesca Petrolini, la donna di 53 anni uccisa ieri insieme al nuovo compagno, Rocco Bava, di 43 anni. L’omicidio è avvenuto nella tabaccheria a Davoli di proprietà di Francesca. Si tratta di un 67enne, che era stato anche cognato della donna. Dopo essere rimasta vedova, Francesca Petrolini, aveva allacciato una relazione con il fratello del marito. L’uomo era a casa di un amico a Davoli. È stato portato in caserma per un primo interrogatorio .

Francesca Petrolini, la donna uccisa ieri all’interno della sua tabaccheria assieme al compagno Rocco Bava, avrebbe in passato ricevuto minacce dall’ex, il quale non aveva accettato la fine della relazione. Una circostanza adesso al vaglio degli investigatori.

Francesca e Rocco erano entrambi separati. Bava ha provato ha scappare ma è stato raggiunto e colpito dai proiettili del sicario. Secondo una prima ricostruzione, la coppia, che avevano una relazione, si trovavano nella tabaccheria di proprietà della donna quando è entrato l’assassino che avrebbe sparato prima contro di lei. Poi ha inseguito all’esterno Bava sparandogli. L’uomo è morto poco dopo l’arrivo di un’ambulanza del 118.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.