Senzatetto vince una scommessa a Rimini: regalo per gli amici a base di tartufo

Una scommessa vinta e che è stata condivisa, in buona parte, dai compagni senza fissa dimora.

Senzatetto vince scommessa
La somma vinta è stata destinata per una cena a base di tartufo

La vittoria di una scommessa sportiva può essere un buon regalo di Natale: ciò si amplifica quando ad ottenere la somma è un senzatetto. Un uomo originario di Urbino ha vinto 2700 euro decidendo di destinare metà del ricavato per una cena. Zelindo, 74 anni, ha deciso di investire l’importo dirigendosi verso Acqualagna. Sulla lista della spesa un chilo di tartufo, sei chili di tagliolini e straccetti di vitello. Il senzatetto è un conoscitore dei tuberi di terra in quanto, tempo addietro, era un commerciante di questa prelibatezza.

L’importo della scommessa tramutato in una cena

Il menù è stato offerto ad altri amici senza fissa dimora. L’uomo si poggia da circa dieci anni presso la struttura Capanna di Betlemme. Si tratta di una realtà solidale messa in piedi dalla comunità Papa Giovanni XXIII. Quest’ultima offre un’abitazione alle permesse che si trovano in condizioni di disagio.

Il campionato di Serie A e altri tornei esteri gli hanno permesso, di fatto, di poter condividere questo momento conviviale con altre persone. Un pranzo confortante e corroborante per tanti amici senza fissa dimora come lui. «Nei piatti non è rimasto niente – spiega a Il Resto del Carlino – sono molto contento di averlo fatto. È stato un bel momento di allegria dividere questa vincita con gli altri». 

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.