Uomo ucciso con coltellate, confessano la moglie e i figli

La donna con i due figli maggiori hanno ucciso il padre in una casa a Palermo. I tre hanno confessato il delitto avvenuto nel cuore della notte.

Uomo ucciso con coltellate a Palermo, arrestati moglie e figli
L'omicidio è avvenuto a Palermo

La moglie e i figli hanno ucciso l’uomo, nel cuore della notte, con diverse coltellate. L’omicidio, avvenuto in via Falsomiele a Palermo, ha visto la moglie, durante l’interrogatorio di ieri, confessare il delitto. Anche i figli sono stati partecipi dell’azione.

Ripetute le coltellate, si indaga sulla famiglia

Utilizzati tre coltelli differenti per pugnalare a morte l’uomo. Per tutti e tre l’accusa è quella di omicidio. La donna ha raccontato dei continui liti tra i coniugi. «Stiamo cercando di capire fino in fondo – dichiara il capo della Squadra mobile di Palermo, Rodolfo Ruperti –  le motivazioni che hanno portato a questo gesto di assoluta follia. Madre e figli parlano di maltrattamenti che andavano avanti da anni – aggiunge Ruperti -, ma di cui noi non abbiamo assolutamente traccia. Non c’è traccia di interventi da parte delle volanti né di sanitari dei pronto soccorso cittadini. Anche questo ci è apparso un po’ strano».

Ieri mattina, però, uno dei due figli maggiori della coppia aveva preso un contatto con gli ufficiali di polizia giudiziaria. «La madre oggi avrebbe dovuto formalizzare la denuncia per questi maltrattamenti contro il marito».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.