Mense scolastiche, i Nas chiudono sette strutture

Una scuola su tre non rispetta le norme igienico-strutturali della propria mensa scolastica. Sono questi i dati raccolti dai Nas durante le ispezioni.

Mense scolatische non a norma
Effettuati dei controlli da parte dei Nas

Ispezioni sulle mense scolastiche con diverse irregolarità. È quanto emerge da un controllo effettuato su 224 strutture: una su tre risulta non idonea. Sette di queste, infatti, sono state chiuse per la grave situazione igienico-strutturale. I risultati emergono dal monitoraggio condotto dai carabinieri del Nas. Le ispezioni si rifanno ai primi mesi dell’anno scolastico 2018/2019. Sono 15 le persone denunciate.

I Nas sequestrano mense scolastiche non a norma

Nell’arco di tre mesi, inoltre, sono state elevate sanzioni per un totale di oltre 576mila euro. Poste sotto sequestro tonnellate di cibo. Tutti i prodotti risultavano privi di indicazioni, pertinenti a provenienza e tracciabilità, oltre al non rispetto della scadenza sopra indicata per il consumo. I carabinieri stanno accertando le condizioni strutturali e d’igiene dei locali. Sono 81 le scuole che hanno evidenziato problematiche. In totale vi sono 14 violazioni personali e 95 infrazioni amministrative alle normative comunitarie e nazionali.

Gli illeciti penali riguardano frode e inadempienze nelle pubbliche forniture, oltre che il mancato rispetto degli obblighi contrattuali assunti dalle aziende di catering in fase di aggiudicazione delle gare di appalto. A ciò si aggiungono la detenzione di alimenti, in cattivo stato di conservazione, e l’omessa applicazione delle misure di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.