Omicidio di un macellaio nel 2015, arrestati i possibili mandanti

L'arresto dà seguito all'operazione dei carabinieri denominata "Quinto Comandamento".

Arrestati mandanti dell'omicidio di un macellaio avvenuto in Calabria
L'uomo è stato ucciso a Simeri Crichi nel 2015

Due persone sono state arrestate in Calabria con l’accusa di essere i mandanti dell’omicidio di Francesco Rosso. Il macellaio di 35 anni è stato ucciso con tre colpi di pistola il 14 aprile del 2015.

Già arrestati gli esecutori dell’omicidio

L’uomo è stato freddato mentre era nel proprio esercizio a Simeri Crichi, un paese nella provincia di Catanzaro. Gli arresti sono stati effettuati dai carabinieri a seguito dell’operazione denominata “Quinto comandamento”. Già nello scorso mese di settembre erano stati catturati gli esecutori materiali dell’assassinio. Per le persone arrestate si è dato seguito a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il provvedimento è stato emesso dal gip di Catanzaro, a seguito della richiesta da parte della Procura della Repubblica del capoluogo.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.