Uomo uccide la moglie e i figli, tragedia a Paternò

Un uomo, spinto dalla gelosia, ha ucciso la moglie e i figli e poi si è tolto la vita.

Traffico di beni archeologici

Ennesima tragedia frutto della gelosia nel catanese. Un uomo, un consulente finanziario di 36 anni, ha ucciso a colpi di pistola la moglie di 25 anni e i suoi due figli di 4 e 6 anni. Si è poi tolto la vita. E’ successo oggi a Paternò. La strage è avvenuta in camera da letto, nella loro casa. A chiamare i soccorsi sono stati i parenti, che non avevano più avuto notizie dei loro familiari. L’arma, una calibro 22, era detenuta legalmente. Sulla terribile vicenda stanno ancora indagando i carabinieri.

“E’ una tragedia che non riusciamo a spiegarci, una famiglia perbene, di lavoratori – ha detto il primo cittadino di Paternò, Nino Naso -. La città tutta soffre, non possiamo far altro che stringerci attorno ai familiari e ai parenti, un intero paese soffre. Questa famiglia mancherà all’intero paese”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.