Accoltella la madre e si taglia la gola, tragedia a Pavia

Il giovane muore in ospedale, lei ricoverata in gravi condizioni.

Mafia barcellonese
Mafia barcellonese

Alessio Di Leo, 18enne padovano, accoltella la madre e si toglie la vita tagliandosi la gola. L’aggressione è avvenuta al termine di una banale lite di famiglia, avvenuta in via Togni a Broni, comune in provincia di Pavia. Il ragazzo, disoccupato e noto alle forze dell’ordine, è stato ricoverato ieri nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Matteo ma non c’è stato nulla da fare. Migliorano intanto le condizioni della madre, Maura Amapane di 43 anni, che resta ricoverata.

Dagli accertamenti condotti dai militari del Nucleo radiomobile della Compagnia di Stradella, il giovane ha accoltellato la madre con un coltello a serramanico. La donna è stata ferita tra il petto e la spalla. Il ragazzo si è poi chiuso nella sua stanza ferendosi più volte all’altezza del collo. Il fendente più profondo gli ha provocato un’emorragia e ha perso coscienza. Ha chiamare il 118 e a prestare i primi soccorsi è stato il fratello 20enne, anche lui resente in casa anche il figlio 20enne al momento della lite.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.