Rieti, esplosione in distributore sulla Salaria: due i morti

L'incendio è divampato nei pressi di una stazione di servizio sulla strada Salaria. Un vigile e un altra persona sono morte per l'incendio: ci sono anche dei feriti.

esplosione distributore sulla Salaria
Nell'esplosione sono morte due persone

Forte esplosione in un distributore di carburanti sulla Salaria. Lo scoppio, avvenuto in prossimità di Borgo Quinzio, al chilometro 39, è accaduto durante il tentativo dei vigili del fuoco di domare le fiamme che stavano avvolgendo un’autocisterna. L’incendio sarebbe stato domato.

Esplode l’autocisterna sulla Salaria, ci sono morti e feriti

Le operazione, nella provincia di Rieti, parlano di due morti: uno di questi era un pompiere. L’altro civile, al momento dell’esplosione dell’autocisterna di Gpl, si trovava nei pressi del distributore. Risultano almeno 15 feriti di cui sette vigili e alcuni operatori del 118. Sul posto anche i carabinieri del nucleo investigativo di Rieti. «Tra i feriti – rende noto l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – vi sono soccorritori del 118 con ustioni al volto. È scattato immediatamente il Piano del maxi afflusso feriti. Sul posto sono operativi 8 mezzi del 118 tra ambulanze e automediche e 3 elicotteri per il trasporto dei feriti. È stato allertato il Centro grandi ustioni del Sant’Eugenio e i Dea di II livello della capitale. È stata istituita l’Unità di Crisi presso l’Ares 118 di Roma».

Via Salaria è stata temporaneamente chiusa in entrambe le direzioni tra Borgo Quinzio, nel comune di Fara in Sabina, e Borgo Santa Maria, nel comune di Montelibretti, tra le province di Rieti e Roma. La circolazione è interrotta dal km 38 al km 41,500. La zona è di campagna ma ci sono alcune abitazioni nei pressi del distributore.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.