Smog, 5 città italiane sforano 18 volte i limiti di Pm10

Legambiente ha lanciato l'allarme: cinque città italiane - Frosinone, Milano, Padova, Torino e Treviso - hanno sforato per ben 18 volte, a gennaio, i limiti di Pm10, le polveri sottili.

Milano eletta città dell'anno 2019
Milano eletta città dell'anno 2019

Legambiente ha lanciato l’allarme: cinque città italiane – Frosinone, Milano, Padova, Torino e Treviso – hanno sforato per ben 18 volte, a gennaio, i limiti di Pm10, le polveri sottili.

Smog, i dati di Legambiente

E’ quanto emerge dal rapporto ‘Mal’aria’, in cui anche Napoli (16 giorni) e Roma (15) hanno numeri preoccupati. Nel 2019, ricorda l’associazione, sono stati 26 i centri urbani fuorilegge sia per polveri sottili (PM10) sia per l’ozono (O3). Prima Torino con 147 giornate fuorilegge (86 per il PM10 e 61 per l’ozono), seguita da Lodi e Pavia. “L’ormai cronica emergenza smog va affrontata in maniera efficace. Le deboli e sporadiche misure come il blocco del traffico sono solo interventi palliativi”, ha commentato Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.